Home Corsi Management e Policy Making Standard Ospedalieri

DM 70/2015: attuare il regolamento sugli standard ospedalieri
Strumenti di governance regionale, aziendale e professionale

Bologna, novembre 2019 - marzo 2020

Con il DM 70/2015 “Regolamento sugli standard qualitativi, tecnologici, strutturali e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera” è stato avviato il processo di qualificazione e riorganizzazione della rete ospedaliera che, insieme a quella delle cure primarie, costituisce la fondamentale linea di programmazione sanitaria per la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Tuttavia, a 4 anni dalla sua pubblicazione, l’attuazione del DM 70/2015 ha incontrato differenti ostacoli e fattori facilitanti nelle varie Regioni. Infatti, se la riduzione dei posti letto per acuti al di sotto dei 3 per 1.000 abitanti può dirsi sostanzialmente raggiunta, l’impatto sulla qualità dell’assistenza sanitaria è molto variabile per varie ragioni: offerta di servizi nell’ambito delle cure primarie, attivazione di reti, utilizzo dei dati del Programma Nazionale Esiti per la riorganizzazione, implementazione degli strumenti di clinical governance, etc.

Ai fini della qualificazione e riorganizzazione della rete ospedaliera, il DM 70/2015 ha previsto due macro-categorie di strumenti.
Strumenti di governance regionale e aziendale: dalla classificazione delle strutture ospedaliere (base, I e II livello) agli standard minimi e massimi di strutture per singola disciplina; dai volumi ed esiti forniti dal Programma Nazionale Esiti alle reti ospedaliere e alla continuità ospedale-territorio.
Standard organizzativi secondo il modello di clinical governance, i cui strumenti utilizzati con un approccio di sistema contribuiscono ad erogare un’assistenza basata sulle evidenze, di elevata qualità, sostenibile e centrata sui bisogni della persona. Tali standard sono costituiti dalla documentata e formalizzata presenza di sistemi o attività di gestione del rischio clinico, evidence-based medicine, percorsi assistenziali, health technology assessment, valutazione e miglioramento continuo delle attività cliniche (audit clinico, misurazione della performance clinica, degli esiti e della qualità percepita), documentazione sanitaria, comunicazione, informazione e partecipazione del cittadino/paziente, formazione continua del personale.

Per tutte le Regioni e aziende sanitarie GIMBE ha progettato un percorso formativo finalizzato ad acquisire metodi e strategie per applicare gli strumenti del DM 70/2015 negli ospedali e predisporre la loro estensione alle cure primarie, al fine di garantire continuità tra differenti setting assistenziali, migliorare l’appropriatezza clinica e organizzativa, l’utilizzo delle risorse e l’esperienza di cura dei pazienti.

Direzione Sanitaria, Direzione Medica Ospedaliera, Direzione del Servizio Infermieristico, Tecnico e Riabilitativo, Direttori di Uffici di Staff, Direttori di Dipartimento, Direttori di Struttura Complessa
Obiettivo ECM di sistema
5- Principi procedure e strumenti per il governo clinico delle attività sanitarie
Obiettivi
  • Conoscere struttura e status di attuazione del DM/70
  • Identificare ostacoli e fattori facilitanti per l’attuazione del DM 70
  • Conoscere gli strumenti di governance regionale e aziendale:
    • classificazione delle strutture ospedaliere
    • standard minimi e massimi di strutture per singola disciplina
    • volumi ed esiti (Programma Nazionale Esiti)
    • reti ospedaliere e continuità ospedale-territorio
  • Predisporre i miglioramenti organizzativi per attuare la clinical governance nelle aziende sanitarie
  • Utilizzare con approccio di sistema gli standard di clinical governance: linee guida e percorsi assistenziali, health technology assessment, risk management, coinvolgimento attivo di cittadini e pazienti, valutazione multidimensionale delle performance, formazione e sviluppo professionale continui
  • Serie di relazioni su tema preordinato, dimostrazioni tecniche senza esecuzione diretta da parte dei partecipanti, lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi clinici con produzione di rapporto finale da discutere con esperto, esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche o tecniche
  • La valutazione dell’apprendimento viene effettuata con prove pratiche

Date
14-15 novembre, 12-13 dicembre 2019
23-24 gennaio, 13-14 febbraio, 12-13 marzo 2020

Orario
Giovedì 10.00-13.00 e 14.00-18.00
Venerdì 9.00-13.00 e 14.00-17.00

Sede

Royal Hotel Carlton, Bologna

Responsabile Scientifico
Nino Cartabellotta. Presidente Fondazione GIMBE

Educazione Continua in Medicina

  • Il corso è accreditato in 2 eventi ECM per tutte le professioni sanitarie
  • Crediti ECM attribuiti: 44,8 per il 2019 e 50 per il 2020
  • Per ciascun evento ECM l’acquisizione dei crediti è subordinata alla frequenza per l’intera durata, al superamento delle prove di apprendimento e alla compilazione del questionario di qualità percepita

Iscrizione
  • Quota di partecipazione:
    • € 3.500,00 per le iscrizioni perfezionate entro il 17 giugno 2019
    • € 4.000,00 per le iscrizioni perfezionate dal 18 giugno 2019
  • La quota include: iscrizione al corso, materiali didattici, coffee break
  • L’iscrizione viene considerata completa al ricevimento della scheda d’iscrizione e del pagamento o dell’autorizzazione dell’azienda a emettere fattura

ISCRIVITI

 
  

DM 70/2015. Il Regolamento sugli Standard Ospedalieri | 14 novembre 2019
• Aspetti generali
   - Struttura del DM 70/2015
   - Status di attuazione del DM 70/2015
   - Ostacoli e fattori facilitanti nell’attuazione del DM 70/2015
• Classificazione delle strutture ospedaliere
• Standard minimi e massimi di strutture per singola disciplina
• Standard generali di qualità
• Standard organizzativi, strutturali e tecnologici generali
• Standard specifici per l’alta specialità

DM 70/2015. Volumi ed esiti: il Programma Nazionale Esiti | 15 novembre 2019
• Riferimenti normativi
• Programma Nazionale Esiti (PNE): obiettivi, fonti informative, indicatori, metodi statistici
• Sito web: ricerca, analisi, interpretazione e utilizzo dei dati del PNE
• Dalle criticità rilevate dal PNE allo sviluppo, implementazione e verifica del piano di miglioramento

DM 70/2015. Reti ospedaliere e continuità ospedale-territorio | 12 dicembre 2019
• Anatomia e fisiologia delle reti
• Modello hub & spoke statico vs dinamico
• Reti previste dal DM 70/2015 e reti approvate dalla Conferenza Stato-Regioni
• Indicatori per il monitoraggio delle reti
• Continuità ospedale-territorio: cure intermedie, servizi territoriali, transitional care

Attuare la clinical governance nelle aziende sanitarie | 13 dicembre 2019
• La clinical governance nel SSN: riferimenti normativi, obiettivi, metodi, strumenti
• Linee di indirizzo per attuare la clinical governance nelle aziende sanitarie
• Metodi e strumenti per definire le priorità di clinical governance
• La cascata obiettivi-progetti-indicatori integrata nei processi di governo aziendale

Linee guida e percorsi assistenziali | 23 gennaio 2020
• Il nuovo Sistema Nazionale Linee Guida (SNLG)
• Basi scientifiche dei PDTA: ricerca, valutazione e selezione di linee guida
• Analisi del contesto locale, adattamento delle linee guida e costruzione dei PDTA
• Metodi e strumenti per la diffusione e implementazione dei PDTA

Valutazione e miglioramento continuo delle attività cliniche | 24 gennaio 2020
• La valutazione multidimensionale della qualità dell’assistenza: sicurezza, efficacia, appropriatezza, coinvolgimento di cittadini e pazienti, equità, efficienza
• Audit clinico: pianificazione, conduzione, analisi e reporting
• Costruzione e validazione di set multidimensionali di indicatori di processo e di esito
• Utilizzo integrato dei sistemi informativi amministrativi e sanitari

Health Technology Assessment | 13 febbraio 2020
• Network internazionali: INAHTA, EUNetHTA, EuroScan International Network, HTAi
• Livelli di implementazione dell’HTA: nazionale, regionale, locale
• HTA nel SSN:
   - Ruolo e attività dell’Agenas
   - RIHTA: Rete Italiana HTA
   - Programma nazionale HTA sui dispositivi medici
   - Iniziative regionali
• Metodi e strumenti per ricercare, valutare e utilizzare gli HTA reports

Risk management | 14 febbraio 2020
• La Legge 24/2017
• Mappare i rischi dell’organizzazione sanitaria
• Metodi e strumenti di gestione del rischio
• Gestione della crisi e segnalazione degli eventi avversi
• Sicurezza dei pazienti nel percorso assistenziale

Dalla formazione continua al miglioramento della competence professionale | 19 marzo 2020
• Rilevazione e valutazione sistematica dei bisogni formativi
• Progettazione e costruzione del dossier formativo
• Strumenti per valutare l’efficacia della formazione continua
• Definizione degli standard di competence professionale
• Valutazione della competence professionale: conoscenze, skills e attitudini

Coinvolgimento di cittadini e pazienti | 20 marzo 2020
• Il cittadino nel SSN: da fruitore passivo a protagonista attivo
• L’informazione al cittadino: metodi e strumenti
• Coinvolgimento attivo di cittadini e pazienti: metodi, livelli e outcome
• Interventi di coinvolgimento di cittadini e pazienti: classificazione e prove di efficacia
• Coinvolgimento attivo dei pazienti nel processo di cura: processo decisionale condiviso e ausili decisionali per i pazienti


Pagina aggiornata il 28/06/2019